Mi Presento

Creo viaggi su misura per te

Francesco Palumbo

Ciao, sono Francesco!

Viaggiare ha sempre fatto parte della mia vita, un po’ come una colonna sonora. Che sia stato per motivi di studio o di lavoro, o per puro diletto, di fare le valige e partire non mi sono mai stancato e di certo mai mi stancherò.

Ma una cosa straordinaria mi è capitata circa due anni fa, praticamente in concomitanza con questa pandemia, improvvisamente mi sono ritrovato con tanto tempo libero da gestire. Così ho preso la palla al balzo e ho pensato di investire quel tempo per dare vita a qualcosa che finalmente lasciasse spazio e modo alla mia creatività di esprimersi.

Amo viaggiare dicevo, e l’arte. Così la scorsa estate ho deciso di dare alla mia passione per i viaggi e per l’arte un imprinting professionale che mi consentisse di trasformare una passione appunto, in un lavoro, così ho seguito la scuola di Travel Design di Francesca Pozzan e grazie ai suoi preziosi insegnamenti e al contagioso entusiasmo, ho intrapreso questo percorso e sono diventato ufficialmente un Travel Designer.

Nella vita precedente, come scherzando mi piace chiamare il mio passato recente, dopo aver conseguito una laurea in Giurisprudenza e un Master in risorse umane, ho svolto diversi lavori sia in Italia che all’estero, a Dublino, in ambito risorse umane, customer service, e social media manager, quest’ultima attività la svolgo tuttora come freelance. Ho sempre voluto imparare cose nuove e accettato sfide sulla carta ostiche. In questi ultmi mesi, spesso lunghi mesi, sono riuscito a mettere a fuoco che il tempo è la cosa piu preziosa che abbiamo e che il mio voglio spenderlo come piu mi piace e soddisfa, anche lavorando il doppio rispetto a prima.

Quando mi chiedono: ‘ma alla fine cosa fa un Travel Designer?’

Rispondo sempre: ascolta e lo fa con attenzione!

E’ proprio così, ascolto, mosso dalla curiosità tipica dei viaggiatori, ogni dettaglio che i miei clienti condividono con me e realizzo il loro viaggio ideale. E poi, faccio risparmiare un sacco di tempo, scrivendo l’itinerario, creando il programma, individuando il percorso più interessante a seconda di preferenze, stati d’animo e desideri di chi mi contatta.

Oggi, finalmente, oltre a scrivere romanzi, raccontare la vita e le opere di Vincent van Gogh, altra mia grande passione, e oltre a gestire profili social, lavoro anche nel mondo del turismo e metto al servizio dei miei clienti, viaggiatori proprio come me, tutta la mia passione e l’esperienza per il viaggio, esaltandone unicità e valore.

Amo anche la buona cucina. Saprò indicarti i posti dove si mangia e si beve meglio, nelle località che vorrai visitare.

Non ti resta che scrivermi e prepararti a partire: Il tuo viaggio all’insegna dell’arte, della storia e dell’enogastronomia, è già iniziato.

N.B: realizzo viaggi sia su misura che a catalogo. Ogni esperienza tailor-made ha bisogno di tempo perché possa essere costruita con attenzione e cura, quindi non prendo in considerazione richieste last-minute.

Contattami con almeno 10 giorni di anticipo rispetto alla data di partenza.

Conosciamoci, prenota una consulenza gratuita, avrai in cambio la mia guida su Rodi

La mia storia

Nasco a Roma, a marzo del 1981. Appassionato di viaggi, dopo il liceo classico, studio un anno a Bruxelles per il programma Erasmus e, infine, mi laureo in Giurisprudenza, specializzandomi, qualche anno dopo, in Risorse Umane.
Lavoro per due periodi distinti, dal 2006 al 2008 e dal 2015 al 2019, a Dublino, in Irlanda. Nella mia seconda esperienza dublinese ricopro ruoli manageriali.
Nel frattempo mi dedico allo studio dell’arte, in particolar modo a quella di Vincent van Gogh e alla scrittura, altra mia grande passione. Curo un blog di viaggi e pubblico online racconti e guide sull’isola di Rodi in Grecia, e l’Olanda di Van Gogh.
Dallo scorso anno decido di destinare tempo, energie e impegno alla scrittura e alla creazione di viaggi a tema arte, storia ed enogastronomia.

Prenota il tuo prossimo viaggio con me

Unisciti alla community di Viaggiodarte.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: