Il centro nuovo di Rodi

Ebbene sì, l’isola di Rodi, nel bel mezzo del Dodecaneso, oltre al centro medievale, patrimonio dell’Unesco, vanta anche il centro nuovo che per quanto possa essere meno caratteristico da un punto di vista storico e artistico-culturale, presenta a livello paesaggistico, molti punti a suo favore.

Infatti è proprio dal centro nuovo che ha inizio la strada che porta verso la costa occidentale dell’isola.

Si tratta di un lato di costa fortemente segnato dal vento. Costanti raffiche di meltemi rendono questa parte dell’isola molto selvaggia e affascinante.

Il lungomare del centro nuovo attraversa in parte questo lato di costa regalando degli scorci meravigliosi. Il mare, il più delle volte mosso, si dipinge di un blu cobalto dalle incredibili sfumature cangianti. La mutevolezza del colore dell’acqua, complici le onde e il vento, rendono l’ora del tramonto speciale.

Jpeg

É proprio durante la Golden hour che vale la pena camminare o andare in bicicletta lungo questo tratto di costa senza subire il caldo torrido che imperversa durante il giorno. Il panorama è unico, l’aria fresca sembra colorarsi d’arancione. E poi si può approfittare di uno dei tanti bar che si incontrano lungo la strada per rilassare muscoli e cuore davanti a un drink.

Contemplare il mare comodamente seduti su una panchina di questo piccolo molo turistico è poi un’altra tentazione che trovo sempre irresistibile.

Nel centro nuovo di Rodi si mangia bene. Certo è necessario spulciare con attenzione i vari siti di recensioni o magari chiedere a qualcuno di fiducia come il vostro albergatore, se ne aveste uno, di consigliarvi in base ai vostri gusti, per non imbattervi in uno dei tantissimi ristoranti turistici che con disarmante semplicità vi proporranno un menù capace di spaziare dalla pizza, agli spiedini di carne, fino alla frittura di pesce.

Per esperienza vi consiglio di evitare quei ristoranti-pizzeria dalle centinaia di tavoli disponibili. Conviene scegliere con cura la taverna tipica che abbia magari qualche tavolo anche all’aperto.

Gli alloggi da queste parti dell’isola sono tantissimi.

Hotel per tutte le tasche ma anche tante case in affitto. Evitate la zona intorno a Griva street se aveste il sonno leggero. Questa via è piena di locali, discoteche e pub che sono a appannaggio quasi esclusivo di turisti del nord Europa.

Per altre curiosità o domande specifiche sul centro nuovo di Rodi, per chiedermi informazioni su hotel o ristoranti, non esitate a contattarmi privatamente. Vi ricordo che è sempre disponibile anche la guida completa e definitiva sull’isola di Rodi con tanti altri consigli e dritte per la vostra vacanza nel mar Egeo.

Alla prossima 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.